Logo libreria Amenothes

libreria editrice esoterica "amenothes" - Vendita libri per corrispondenza

MENU:
LIBRERIA:
ACQUISTI:

Risultati della ricerca per argomento MASSONERIA


codice: 17598 L’ETERNA SAPIENZA DI HIRAM prezzo: 12.00 euro
V. TARTAGLIA aggiungi al carrello

E’ acquisibile tramite l’iniziazione, la sapienza di Hiram soggiace alle leggi della dualità, del divenire, delle mutazioni: essa passa dai Maestri Liberi Muratori ai Fratelli. Si illumina e si oscura; cresce e diminuisce; c’è e non c’è. Tuttavia, quanto più il Fratello avanza, tanto più questa Sapienza si rivela nei suoi caratteri inalterabili, eterni, fissi. Inizialmente insomma la figura spirituale di Hiram è oltremodo buia e misteriosa, avviluppata in sé. Hiram sembra l’incorruttibile custode dei suoi misteri e tesori; appare distante, indifferente … lontano …ostile; inafferrabile nella sua dualità; come immerso nel caos; capace di suggerire o di imporre indifferentemente tutto e il contrario di tutto, di rimescolare ogni cosa come volendo provare volta a volta le anime dei Fratelli già deboli, vittime della debolezza! Pag. 96
disponibile: si

codice: 17621 SQUADRA E COMPASSO NEL GOLFO DEI POETI prezzo: 25.00 euro
F. BARBANENTE aggiungi al carrello

Il volume, frutto di una lunga ricerca su fonti e documenti, cerca di raccontare una storia che attraversa tre secoli, dalla fine del ’700 al fascismo. Dai primi Giacobini e dalla - finora ignota - Loggia francese nel Golfo dei Poeti, ripercorre le vicende della Loggia rivoluzionaria dell’Ameglia di metà ’800, delle Logge bakuniniane di Fivizzano e di Fosdinovo, della Massoneria di Sarzana, di Aulla e di Pontremoli, delle Logge della Spezia e dei suoi dintorni (Biassa, Campiglia, Deiva Marina, Lerici, Levanto, Marinasco, Marola, Monterosso, Pegazzano, San Terenzo, San Venerio) a cavallo tra ’800 e ’900, di personaggi come Francesco Zannoni e dei suoi figli, di Ubaldo Mazzini, di Prospero de Nobili, di Ernesto Filippini, dei fratelli Carletti e di molti altri, l’appartenenza dei quali al Grande Oriente d’Italia è qui documentata per la prima volta. Ma conduce il lettore anche ad approfondire le storie delle Società di Mutuo Soccorso, operaie e artigiane, dela Massoneria dei paesi, dei borghi e delle centinaia di uomini onesti e semplici, militari, medici, operai, avvocati, scalpellini, marittimi, che hanno vissuto non solo nella Lunigiana storica (che va, con la cornice delle Alpi Apuane e dell’Appennino, dal Fosso del Motrone del Cinquale fino a Deiva Marina), ma anche altrove, come a Boston, nel Massachusetts, dove emigrati lunigianesi avevano fondato una Loggia col nome della propria amata terra. Il volume, dopo l’introduzione di Angelo “Ciccio” Del Santo, sarà presentato da Giuseppe Benelli, presidente dell’Accademia Lunigianese di Scienze “Giovanni Capellini” della Spezia. L’assessore Luca Basile interverrà portando i saluti dell’Istituzione per i Servizi Culturali del Comune della Spezia. La partecipazione è libera.
disponibile: si

codice: 17622 IL MITO OSCURO prezzo: 20.00 euro
G. FARACI aggiungi al carrello

L’autore, partendo dalla distinzione del significato del Mito nell’antichità classica e nel mondo moderno (legato il primo a forze occulte superiori e il secondo a quelle umane), procede alla ricostruzione delle varie esperienze iniziatiche che confluiscono in massima parte nella massoneria moderna. Si tratta di un ampio percorso che, partendo dalla tradizione ermetica, traccia i vari profili delle scuole esoteriche, dai Fedeli d’amore ai Templari, dai Rosa Croce ai Superiori Incogniti, dagli Illuminati di Baviera ai Maestri Massoni. A conclusione del lavoro, l’autore si sofferma sull’ipotesi di un Centro Supremo come presunta guida occulta della società, condotta da un’èlite politica ed economica.
disponibile: si

codice: 17624 DELLA UTILITA' DELLA FRANCA MASSONERIA prezzo: 16.00 euro
L. GRANATA aggiungi al carrello

Oggi si consegna alle stampe questo contributo della ristampa dell' "Utilità della Franca Massoneria sotto il rapporto filantropico e morale", che Franco Salfi scrisse nel lontano 1811 per tramandarci un idoneo strumento di lavoro e di riflessione che può tornarci utile nell'operatività giornaliera, a qualsiasi livello ed in qualsiasi attività, di ognuno di noi! "Il bilancio finanziario verrà dopo le esigenze del bilancio morale e intellettuale", ha scritto Ernesto Nathan, sindaco di Roma, da novembre 1907 a dicembre 1913 e Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia, dal 1896 al 1904 e dal 1917 al 1919. Bilancio morale e intellettuale come incitamento che Franco Salfi, a noi rivolge, per renderci protagonisti e contribuire ad affermare, da "Spiriti liberi e non servili", valori di etica e buon governo, per realizzare un benessere ed una società migliore per tutti e non per i pochi. Accogliamo il suo invito e proviamoci!...
disponibile: si

codice: 17632 SISTEMA MASSONICO E ORDINE DELLA ROSA ROSSA VOL. 3 prezzo: 17.50 euro
P. FRANCESCHETTI aggiungi al carrello

La chiusura della trilogia di Paolo Franceschetti, con nuove inquietanti rivelazioni! In questo terzo volume viene portata a termine la ricerca iniziata nei primi due volumi. Si continua quindi ad analizzare il rapporto tra Chiesa Romana Cattolica e Massoneria, indagando il riflesso che tale rapporto ha sulla società. Le realtà che emergono durante la lettura daranno finalmente delle risposte alle seguenti domande: Cosa ci nascondono veramente i poteri forti? Quale fine si propongono? Qual è il segreto più importante che è stato celato fino ad oggi? È possibile uscire dal sistema di controllo in cui viviamo, e come?
disponibile: si

codice: 17670 ROMA MASSONICA prezzo: 18.50 euro
R. QUARTA aggiungi al carrello

Un libro per scoprire il lato nascosto della Capitale, per vedere con occhi nuovi ciò che fino a ieri appariva banalità quotidiana. La genesi, il simbolismo e l’illuminismo massonico interagiscono con la capitale della cristianità in un rapporto dialettico che si snoda dalle corporazioni medievali alla nascita della massoneria speculativa settecentesca. La Roma di Cagliostro, Casanova e Piranesi svela tre volti della fratellanza che fra Settecento e Ottocento si diffonde rapidamente dall’Inghilterra in Europa fino alle Americhe: la vocazione magico- esoterica che si riveste di egittofilia ed egittomania, l’aspetto affaristico e proteiforme di alcuni settori dell’universo massonico e l’architettura come via iniziatica all’illuminazione. Teatro di questa grande kermesse “rivoluzionaria” è il nascente quartiere internazionale di Piazza di Spagna, dove la geometria tardobarocca della Scalinata di Trinità de’ Monti e le scenografie della Fontana di Trevi e del Porto di Ripetta disegnano una topografia simbolica stupefacente e innovativa. Massoneria e architettura procedono di pari passo nel rinnovamento della città, mentre si profila l’inevitabile contrasto con la Chiesa. La Breccia di Porta Pia e la contrapposizione fra la Roma cattolica e la Roma massonica condiziona lo sviluppo della nuova capitale e modifica l’antico impianto urbanistico. La massoneria progressista e laicista è artefice del processo post-risorgimentale, erigendo a sua immagine e somiglianza i nuovi edifici del potere, tracciando assi viari che esaltano la “Terza Roma” e i quartieri della nuova borghesia impiegatizia piemontese. Lo sguardo della statua di Giordano Bruno che fissa la basilica di San Pietro e il Vittoriano, originale cattedrale massonica della città, si erigono come baluardo contro le pretese del cattolicesimo integralista. Una vera e propria guida ai monumenti massonici di Roma, per conoscere la storia "altra" di una città che di eterno ha soprattutto il mistero. Pag. 240
disponibile: si

codice: 17671 L’ERESIA VATICANA prezzo: 19.90 euro
R. BAUVAL aggiungi al carrello

Rivelando il progetto architettonico-magico ideato dalle più grandi menti del Rinascimento, tra cui il Bernini stesso, studiosi gesuiti, la regina Cristina di Svezia e diversi papi, Robert Bauval espone l'eresia finale di ogni tempo, benedetta dal Vaticano stesso. Gli storici dell'arte affermano che l'architettura di piazza San Pietro sia stato progettata per rappresentare "le braccia aperte di Madre Chiesa". Questo è quanto sostenuto da Gian Lorenzo Bernini, l'architetto responsabile del progetto ed è la verità, ma non è tutta la verità. Esiste un livello occulto di questa verità sul quale poggia l'intero grandioso disegno del Bernini. Una verità che portò con sè nella tomba, perché era talmente indicibile, un tale frutto proibito per quel tempo, che la semplice menzione di essa avrebbe abbattuto l'intero edificio di Santa Madre Chiesa. Nel XVI secolo l'Italia, nel bel mezzo del Rinascimento, vide due potenti movimenti al centro della cultura. Il primo, il Movimento Ermetico, ispirato da alcuni antichi libri conservati nella biblioteca del mecenate Cosimo de 'Medici e scritti dall'antico saggio egiziano chiamato Ermete Trismegisto. Tale movimento auspicava il ritorno della "vera religione del mondo", basata su una forma di magia naturale in grado di attirare le potenze celesti inserendole in statue e strutture architettoniche. Il secondo, il Movimento Eliocentrico lanciato da Copernico, fu una sfida diretta all'interpretazione biblica del Vaticano che propugnava da secoli un sistema geocentrico. Dichiarato eretico dal Papa, chi promosse queste idee rischiò la piena forza dell'Inquisizione. Esplorando i punti di contatto di questi due movimenti, gli autori rivelano come i filosofi più in vista del loro tempo, noti alchimisti e scienziati del Rinascimento, come Giordano Bruno e Marsilio Ficino, auspicarono, per una riforma ermetica della religione cristiana, la costruzione di una città utopico-magica, una versione architettonica del sistema eliocentrico. Utilizzando documenti dell'epoca e le ultime tesi d'avanguardia, gli autori mostrano che questo Tempio del Sole venne costruito proprio a Roma, esattamente davanti alla Basilica Vaticana di San Pietro e spiegano come l'architetto del Vaticano, Lorenzo Bernini, progettò Piazza San Pietro per riflettere i principi esoterici del Movimento Ermetico e del sistema eliocentrico. Pag. 278
disponibile: si

codice: 17671. L’ERESIA VATICANA prezzo: 19.90 euro
R. BAUVAL aggiungi al carrello

Rivelando il progetto architettonico-magico ideato dalle più grandi menti del Rinascimento, tra cui il Bernini stesso, studiosi gesuiti, la regina Cristina di Svezia e diversi papi, Robert Bauval espone l'eresia finale di ogni tempo, benedetta dal Vaticano stesso. Gli storici dell'arte affermano che l'architettura di piazza San Pietro sia stato progettata per rappresentare "le braccia aperte di Madre Chiesa". Questo è quanto sostenuto da Gian Lorenzo Bernini, l'architetto responsabile del progetto ed è la verità, ma non è tutta la verità. Esiste un livello occulto di questa verità sul quale poggia l'intero grandioso disegno del Bernini. Una verità che portò con sè nella tomba, perché era talmente indicibile, un tale frutto proibito per quel tempo, che la semplice menzione di essa avrebbe abbattuto l'intero edificio di Santa Madre Chiesa. Nel XVI secolo l'Italia, nel bel mezzo del Rinascimento, vide due potenti movimenti al centro della cultura. Il primo, il Movimento Ermetico, ispirato da alcuni antichi libri conservati nella biblioteca del mecenate Cosimo de 'Medici e scritti dall'antico saggio egiziano chiamato Ermete Trismegisto. Tale movimento auspicava il ritorno della "vera religione del mondo", basata su una forma di magia naturale in grado di attirare le potenze celesti inserendole in statue e strutture architettoniche. Il secondo, il Movimento Eliocentrico lanciato da Copernico, fu una sfida diretta all'interpretazione biblica del Vaticano che propugnava da secoli un sistema geocentrico. Dichiarato eretico dal Papa, chi promosse queste idee rischiò la piena forza dell'Inquisizione. Esplorando i punti di contatto di questi due movimenti, gli autori rivelano come i filosofi più in vista del loro tempo, noti alchimisti e scienziati del Rinascimento, come Giordano Bruno e Marsilio Ficino, auspicarono, per una riforma ermetica della religione cristiana, la costruzione di una città utopico-magica, una versione architettonica del sistema eliocentrico. Utilizzando documenti dell'epoca e le ultime tesi d'avanguardia, gli autori mostrano che questo Tempio del Sole venne costruito proprio a Roma, esattamente davanti alla Basilica Vaticana di San Pietro e spiegano come l'architetto del Vaticano, Lorenzo Bernini, progettò Piazza San Pietro per riflettere i principi esoterici del Movimento Ermetico e del sistema eliocentrico. Pag. 278
disponibile: si

codice: 17672 LA MASSONERIA SPIEGATA AI SUOI INIZIATI: IL MAESTRO prezzo: 26.00 euro
I. MAINGUY aggiungi al carrello

Ogni nuovo Maestro potrà trovare in questo libro risposte affidabili per approfondire il proprio magistero. Inoltre, alla fine del testo c'è un'interessante appendice con gli spartiti dei canti massonici. Dopo i libri dedicati all'Apprendista e al Compagno, quello del Maestro, ripreso dalla pubblicazione di Oswald Wirth del 1922, rispetta nelle sue grandi linee il piano dell'opera iniziale. Per una trentina d'anni non fu possibile disporre di questi testi, che non venivano più pubblicati. È per tale motivo che Marius Lepage, direttore della rivista Le Symbolisme, decise nel 1962 di ristamparli al fine di assicurare la continuità della catena, stimolato dal desiderio che le schiere di giovani, delusi dalle apparenze della Massoneria, potessero ritrovare una pratica massonica autentica, lo spirito sempre vivente di un Ordine che attraversa le epoche e le generazioni. E proprio nella prospettiva di una continuità della tradizione, l'Autrice ha voluto modernizzare a aggiornare la trilogia di Wirth, per mantenere e perpetuare questa catena di trasmissione. Prefazione di Gustavo Raffi Pag. 278
disponibile: si

codice: 17685 PSICOLOGIA DELLA MASSONERIA SIMBOLICA VOL.3 prezzo: 15.00 euro
M. GRAZIANI aggiungi al carrello

Questo libro di Massimo Graziani allarga gli orizzonti che furono indagati in campo psicologico a vasto raggio da numerosi studiosi che, dalla seconda metà del XIX secolo, approfondirono i loro interessi sul pensiero massonico dando impulso alle tendenze psicologiche che, all'epoca, erano all'alba di un fecondo rilancio di studi nell'ambito dell'antropologia generale. I primi passi in questo particolare settore di studi furono mossi da un filosofo francese, Lucien Levy-Bruhl, interessato dal punto di vista psicologico e sociale alle pratiche religiose e alle mitologie dei popoli primitivi; già prima di lui James George Frazer aveva sintetizzato una enorme quantità di informazioni sulle pratiche religiose e magiche delle popolazioni primitive, dando vive speranze agli studiosi di psicologia di poter collegare questo scibile alle simbologie ed alle ritualità massoniche. Ma il cammino si era rivelato molto più difficile di quanto si potesse immaginare... Oggi, Massimo Graziani, riprendendo quel filone psicologico che aveva animato la cosiddetta Scuola Antropologica, lo arricchisce delle nuove impostazioni che un secolo di profonde elaborazioni, specialmente lungo l'ultima parte del XIX sec, con particolare aderenza ai temi gestuali della complessa ritualità massonica, hanno nutrito e fecondato dando ali alle ispirazioni dei più sensibili studiosi dell'esoterismo massonico. Pag. 158
disponibile: si

Vai alla pagina > 1 > 2 > 3 > 4 > 5 > 6 > 7 > 8 > 9 > 10 > 11 > 12 > 13 > 14 > 15 > 16 > 17 > 18 > 19 > 20 > 21 > 22 > 23 > 24 > 25 > 26
torna alla home page


Tutto il materiale appartiene ad "Amenothes di Piluso Vittorio" - Via San Lorenzo 23/4 16123 Genova
program by carlogozzi©2006