Logo libreria Amenothes

libreria editrice esoterica "amenothes" - Vendita libri per corrispondenza

MENU:
LIBRERIA:
ACQUISTI:

le novità
codice: 17418 LA MITOLOGIA INDU’ prezzo: 12.50 euro
autore: J. HERBERT aggiungi al carrello
Ciò che distingue l’India è innanzitutto il fatto che la metafisica è esente da qualsiasi dogma, e che non solo si dà spazio alla ragione, ma si richiede che quest’ultima vi svolga un ruolo considerevole e decisivo. Attraverso il mito e la leggenda, in India la religione fa appello a tutte le facoltà dell’uomo, alla ragione, all’affettività, alla volizione e persino alle attività più materiali, in tutti i loro aspetti e suddivisioni. Infine, questa mistica, come sostengono gli indù e anche gli occidentali disposti a riconoscerlo, è suscettibile di un’applicazione pratica, concreta e costante, e le sue tappe si susseguono secondo leggi tanto rigorose quanto la tecnica dei nostri ingegneri. Il presente volume si compone di due parti: la prima è il testo delle conferenze tenute da Herbert nel 1949 all’Università di Ginevra sul “Messaggio della mitologia indù”. Le considerazioni generali che vi sono esposte, sugli dèi e i miti dell’India, sono illustrate con uno studio sul mito di Sharanyu in diversi testi sacri appartenenti a categorie diverse. Il testo di tali conferenze apparve all’epoca nei Cahiers du Sud(Marsiglia) e in France-Asie(Saigon). La seconda è un esempio di ciò che può dare lo studio di un singolo mito in un determinato testo, qualora lo si legga nello spirito indicato nel corso delle conferenze. Il capitolo sugli Aditya apparve in un opuscolo a parte per Derain (Lione). Pag. 132
disponibile: si
codice: 17430 INVENZIONI SCOPERTE E MAGIE prezzo: 18.00 euro
autore: R. VOLTERRI aggiungi al carrello
La storia della scienza, la storia della tecnologia, la storia di gran parte delle invenzioni e delle scoperte è costellata di molti, moltissimi “Eureka!” gridati da solitari ingegni ai quattro venti oppure nell’intimo del proprio animo, quale gratificazione per mesi, per anni di intenso studio, lavoro, sperimentazione. In questo libro si indaga sulle origini della Fotografia e su qualche inatteso “Eureka!” gridato da un avvocato di Torino davanti al negativo della Sindone, ci affacceremo ad una stanza adibita a ‘Grande Fratello’ ante litteram in un castello della provincia di Parma. Vedremo come si coloravano e stampavano in antico i tessuti e come secoli e millenni fa la ‘scimmia nuda’,l’Uomo, cercava di rendere meno… olezzante la sua presenza tra i suoi simili. Non mancherà un’escursione tra i vari tentativi, riusciti e non, per allontanarsi da questo piccolo pianeta sperduto ai margini di una Galassia. Esamineremo poi l’”Eureka!” di Jean François Champollion per essere riuscito a svelare il mistero della lingua geroglifica e cercheremo di dare un’interpretazione dei pittogrammi raffigurati sul misterioso “Disco di Festo” conservato a Creta nel Museo di Iraklion. Una panoramica di alcuni veri e propri ‘lampi di genio’ al limite della follia, insieme ad un excursus tra le scoperte e le invenzioni che hanno da secoli, da millenni reso più agevole o, a volte, più complicata la nostra esistenza. Per ogni Capitolo, in un’apposita Appendice Sperimentale, vengono suggerite semplici esperienze, divertenti tentativi di assomigliare – molto alla lontana … – a qualche alchimista del tempo che fu, per ‘assaporare’ l’atmosfera dello ‘scienziato’ alle soglie della scoperta “fondamentale”. Pag. 416
disponibile: si
codice: 17434 IL BUDDHISMO DELLE ORIGINI RACCONTATO A MIA FIGLIA prezzo: 12.00 euro
autore: G. FIORENTINI aggiungi al carrello
Il buddhismo è una via di liberazione estremamente ricca e ramificata che passa per una precisa pratica (la meditazione) volta a rendere la mente calma, duttile, malleabile e concentrata per metterla in grado di comprendere gli aspetti profondi dell'esistenza e giungere alla liberazione. La sua pratica meditativa si basa su una serie di enunciati attribuiti al Buddha storico e conservati in una raccolta di testi conosciuti come Canone pali, che rappresentano quanto ci rimane degli insegnamenti orali del buddhismo delle origini. Questo libro riassume ed espone i punti principali dell'insegnamento originario. Grande conoscitore della mente umana e acutamente sensibile alla sofferenza universale, il buddhismo mette in luce la nostra identificazione con ciò che siamo solo superficialmente ma a cui ci attacchiamo scambiandolo per la nostra unica realtà, dimenticando così la nostra realtà profonda. Questa identificazione e questa dimenticanza sono la causa del dolore del mondo. Pag. 156
disponibile: si
codice: 17435 L’INCENDIO DEL CUORE – IL CANTO TANTRICO DEL FREMITO prezzo: 12.00 euro
autore: D. ODIER aggiungi al carrello
Lo Spandakarika, o Canto del fremito, è uno dei testi fondamentali dello shivaismo kashmiro. Rivelato all'inizio del IX secolo da Shiva a Vasugupta, o più chiaramente sbocciato dal cuore stesso di Vasugupta, espone l'essenza dei tantra in cinquantadue stanze meravigliosamente ellittiche. Si dice anche che Vasugupta le abbia ricevute in sogno mentre meditava in una grotta del monte Kailash, residenza mistica del dio che sfoggia il tridente e dove nasce il fiume sacro, il Gange. Furono scritte da lui stesso o dal suo discepolo Kallata. Pag. 175
disponibile: si
codice: 17439 PISTIS SOPHIA prezzo: 22.00 euro
autore: L. MORALDI aggiungi al carrello
Pur non appartenendo alla cosiddetta Biblioteca di Nag Hammadi, vastissimo e celeberrimo corpus di manoscritti trovati nel 1945, Pistis Sophia è uno dei testi fondamentali del pensiero gnostico. Anch’essa di area egizia, scritta nel II secolo, l’opera dispiega infatti un sistema cosmogonico e cosmologico che ha pochi eguali per forza visionaria e complessità teologica. Curata da uno dei più autorevoli studiosi dello gnosticismo, Luigi Moraldi, questa edizione è fra l’altro arricchita da un saggio di Renato Jacumin che illustra l’influsso esercitato dalla Gnosi, e in particolare da Pistis Sophia, sui mosaici dell’Aula Nord della Basilica di Aquileia. All’apice di questo universo vi è un Dio «ineffabile, infinito, inaccessibile» dal quale emana ogni cosa. Sotto di lui si aprono le tre regioni intermedie: quella del «tesoro della luce», celato dietro tre porte vegliate da nove custodi; quella «di destra», con sei grandi principi incaricati di estrarre la luce dagli eoni delle regioni sottostanti e ricondurla al «tesoro»; e quella «di mezzo», dove la vergine luce giudica le anime degne di risalita e quelle condannate all’eterno tormento. Ancora più in basso, ecco appunto «il mondo degli eoni», il nostro mondo dove si consuma il drammatico scontro tra la materia e la luce, a sua volta comprendente la regione «di sinistra» (con gli arconti), quella «degli uomini» e il caos. Episodio centrale e precipitato simbolico di questa dimensione tragica dell’Essere è proprio il destino di Pistis Sophia. Collocata nel penultimo gradino del sistema – nel dodicesimo eone –, Sophia è desiderosa di tornare nella luce del Padre. Ma nella sua ingenuità commette l’errore di confondere tale luce suprema con quella dell’arconte più malvagio, l’Arrogante, e così viene da questi trascinata nel tredicesimo e ultimo eone, il punto infimo dell’universo. Per riscattarsi dovrà seguire, come tutti gli uomini, il Cristo, che solo può risvegliare chi è caduto sotto il potere degli arconti, decisi a far dimenticare a ogni creatura la sua origine divina. Il Pistis Sophia, o Libro del Salvatore, è un vangelo gnostico scritto in lingua copta probabilmente seconda metà del III secolo. Come altri vangeli gnostici contiene una rivelazione segreta di Gesù risorto ai discepoli in assemblea (inclusa Maria Maddalena, la Madonna, e Marta), durante gli undici anni successivi alla sua resurrezione. Perduto per secoli, è studiato dal 1772 grazie al codice Askew. Ne sono state ritrovate varianti tra i Codici di Nag Hammâdi nel 1945. Pag. 334
disponibile: si
codice: 17440 LA PEDAGOGIA INIZIATICA VOL. 3° prezzo: 19.00 euro
autore: O.M. AIVANHOV aggiungi al carrello
«Fino a quando gli esseri umani anteporranno il proprio interesse personale a quello della collettività, non vi sarà soluzione ai loro problemi. E quando dico l'interesse della collettività , non mi riferisco solo alla collettività degli esseri umani, bensì all'intero universo, del quale essi vogliono sempre servirsi per il proprio soddisfacimento. Guardate come sfruttano gli animali, gli alberi, le montagne, i mari... E se mai un giorno avranno i mezzi tecnici sufficienti, vedrete cosa faranno con il sole, la luna o gli altri pianeti! Tutto ciò che esiste viene utilizzato come un mezzo in vista di un unico obiettivo: il soddisfacimento materiale dell'uomo. «Ecco allora cosa occorre cambiare: è necessario invertire fra loro l'obiettivo e i mezzi. Avere quindi come obiettivo la fratellanza universale, l’armonia universale, e utilizzare a tale scopo tutti i mezzi che possediamo: tutte le nostre qualità, tutte le nostre facoltà, le nostre forze ed energie. Solo a questa condizione i problemi dell'umanità saranno risolti». Pag. 334
disponibile: si
codice: 17441 MANTRA TANTRICI prezzo: 20.00 euro
autore: A. PADOUX aggiungi al carrello
Il tantrismo ha influenzato la quasi totalità dell'induismo, lasciando la sua impronta sulla religione, il rituale, la teologia e la metafisica, l'iconografia e l'architettura dei templi, e persino la struttura dello stato. Essenziale al fine di comprendere il fenomeno tantrico è lo studio dei mantra, formule linguistiche già presenti nell'induismo vedico e post-vedico ma destinate ad assumere un ruolo di primo piano nel tantrismo, dove compaiono in ogni tipo di azione religiosa o rituale. André Padoux, uno dei massimi studiosi europei di tantrismo, raccoglie in questo volume una serie di saggi dedicati ai mantra nelle pratiche induiste. Illustra il significato divino e cosmologico delle sillabe sanscrite che compongono i mantra e le varie pratiche a questi collegate: -l'estrazione delle sillabe sacre dall'alfabeto, la loro collocazione su diagrammi rituali -la recitazione dei mantra, a voce o puramente mentale -la purificazione dei mantra dalle imperfezioni -la visualizzazione dei mantra all'interno del corpo umano nelle pratiche yogiche -la trasmissione dei mantra in una forma scritta comprensibile solo ai discepoli. Pag. 204
disponibile: si
codice: 17446 LA PRATICA DEI MANTRA prezzo: 14.50 euro
autore: G. HIRSCHI aggiungi al carrello
Il mantra può essere definito come un suono in grado di liberare la mente dai pensieri. La pratica del mantra consiste nella ripetizione (Namasmarana) di una formula (una o più sillabe, o lettere o frasi), al fine di ottenere un determinato effetto, principalmente a livello mentale, ma anche, seppur in maniera ridotta, a livello fisico ed energetico. Esistono moltissimi mantra per gli scopi più diversi; la maggior parte sono in sanscrito, ma ne esistono anche in altre lingue. Il mantra più conosciuto è il mantra Om (AUM). In questo libro l'autrice spiega il significato dei diversi mantra e ci offre una guida pratica per il loro utilizzo. Pag. 248
disponibile: si
codice: 17451 L’OMBRA DELLA CLESSIDRA prezzo: 16.90 euro
autore: R. VOLTERRI aggiungi al carrello
Historia magistra vitae est? Qualche volta sì, qualche volta essa dimentica di esserlo o ce ne dimentichiamo noi. Quel che appare indubitabile è la presenza di eventi la cui spiegazione non appare subito evidente perché la documentazione disponibile non è certamente esaustiva, perché "la Storia la scrivono i vincitori", perché gli eventi stessi sono collocati così lontani nel tempo che una buona parte di essi appare evanescente, indecifrabile, nascosta dalle nebbie delle ere trascorse. Roberto Volterri ha volutamente articolato questo libro sugli avvenimenti che non trovano sempre esaustive spiegazioni, alternandoli apparentemente "a caso". Così, insieme a qualche riflessione di matrice "religiosa" sull'Anticristo, motivata dal rinvenimento di uno strano tavolaccio ligneo ora conservato a Canossa e alla strana, "sulfurea", chiesa parigina di St. Merry, troverete un capitolo sulle esoteriche ricerche di personaggi quali Isaac Newton e Robert Fludd, seguito a ruota da capitoli sui Lapidari astrologici, sul Graal e sugli eterni "misteri" di Rennes-le-Chateau e molto altro ancora. Pag. 228
disponibile: si
codice: 17454 L’EROS DELLA DEA … NELLE MISTERIOSE DAKINI prezzo: 14.40 euro
autore: M. POLTRONIERI aggiungi al carrello
Lo sguardo della dea in questo libro si posa sulle Dakini, figure femminili che rappresentano l'energia creatrice primordiale. Sono associate a Kali, la dea oscura e temibile, l'aspetto irato di Parvati. Sono al suo servizio e le portano tutta l'energia possibile, essendo esse stesse un'emanazione dell'energia femminile illuminata. La Dakini è colei che attraversa il cielo, perché vola ed è una vera e propria danzatrice celeste. Il viaggio che ci propone, passa attraverso la visione tantrica che la vede come parte integrante dell'energia cosmica. Poi attua un percorso entrando nella visione buddhista, induista, jainista, cambiando nome, colore pur essendo sempre se stessa. È Matrka ed evoca il culto delle Madri, ma pure Yaksini. Così ci si addentra in una foresta inesauribile per incontrare Yogini, Shakini, Kamini e Kakini... sono in tante e ci vengono incontro, non solo per raccontare la loro storia, ma per accompagnarci all'interno di templi favolosi in un'India tutta da scoprire. Pag. 120
disponibile: si
Vai alla pagina > 1 > 2 > 3 > 4 > 5 > 6 > 7 > 8 > 9 > 10 > 11 > 12 > 13 > 14 > 15 > 16 > 17 > 18 > 19 > 20 > 21 > 22 > 23 > 24 > 25 > 26 > 27 > 28 > 29 > 30 > 31 > 32 > 33 > 34 > 35 > 36 > 37 > 38 > 39 > 40 > 41 > 42 > 43 > 44 > 45 > 46 > 47 > 48 > 49 > 50 > 51 > 52 > 53 > 54 > 55 > 56 > 57 > 58 > 59 > 60 > 61 > 62 > 63 > 64 > 65 > 66 > 67 > 68 > 69 > 70 > 71 > 72 > 73 > 74 > 75 > 76 > 77 > 78 > 79 > 80 > 81 > 82




Tutto il materiale appartiene ad "Amenothes di Piluso Vittorio" - Via San Lorenzo 23/4 16123 Genova
program by carlogozzi©2006